×

Error message

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in sofistar_project_html_tags() (line 265 of /var/www/vhosts/basergamozzetti.ch/httpdocs/sites/all/modules/sofistar_project/sofistar_project.module).
Scuola per l'infanzia e preasilo
Gordola, 2001
Inserimento urbanistico Il nuovo edificio si pone come limite tra parco pubblico e giardino della scuola d'infanzia. L'orientamento est-ovest permette di caratterizzare il lato più pubblico rivolto verso il parco con un porticato sopraelevato, mentre il lato opposto si relaziona al giardino. L'ortogonalità dell'edificio rispetto via pentima e il portico dell'entrata definiscono un rapporto preciso tra strada ed edificio pubblico. Il giardino viene definito da muri perimetrali e da un corpo accessorio ritmato da differenti funzioni. L'eventuale ampliamento è previsto parallelo all'asilo e al mercato coperto, creando una sequenza di pieni e vuoti con precise relazioni reciproche . Scelte architettoniche L'edificio sviluppa il tema della compenetrazione degli spazi interni riducendo gli elementi compositivi. Il portico rivolto verso il parco pubblico conduce alle entrate. L'atrio a doppia altezza introduce nella fascia serviente direttamente legata alle aule. Le stesse si relazionano all'area verde che, delimitata da un corpo accessorio e da muri, diventa un'aula esterna. Il piano superiore è interpretato come una grande terrazza con i refettori, le aule di sostegno pedagogico e gli spazi annessi. Ampie vetrate fisse e ante scorrevoli mirano a relazionare fortemente gli spazi interni con il contesto circostante. Scelte corstruttive Muri e solette sono in calcestruzzo armato, serramenti in alluminio, pavimenti in sintetico duro colorato. La coibentazione termica delle solette è interna in modo da garantire un assorbimento fonico ottimale. La protezione solare è prevista con delle tende avvolgibili esterne. Un basso coefficiente di trasmissione termica dei vetri ridurrà le perdite, permettendo il riscaldamento passivo dei locali interni nelle giornate solive invernali. Il materiale di scavo verrà utilizzato per livellare il giardino.
{"1":"width = auto; height = 148px;","2":"width = auto; height = 148px;","3":"width = auto; height = 148px;","4":"width = auto; height = 148px;","5":"width = 220px; height = auto;","9":"width = auto; height = 148px;","10":"width = auto; height = 148px;","12":"width = auto; height = 148px;","13":"width = auto; height = 148px;","15":"width = auto; height = 148px;","20":"width = auto; height = 148px;","22":"width = auto; height = 148px;","24":"width = auto; height = 148px;","25":"width = auto; height = 148px;"}
Gordola
2001
Inserimento urbanistico Il nuovo edificio si pone come limite tra parco pubblico e giardino della scuola d'infanzia. L'orientamento est-ovest permette di caratterizzare il lato più pubblico rivolto verso il parco con un porticato sopraelevato, mentre il lato opposto si relaziona al giardino. L'ortogonalità dell'edificio rispetto via pentima e il portico dell'entrata definiscono un rapporto preciso tra strada ed edificio pubblico. Il giardino viene definito da muri perimetrali e da un corpo accessorio ritmato da differenti funzioni. L'eventuale ampliamento è previsto parallelo all'asilo e al mercato coperto, creando una sequenza di pieni e vuoti con precise relazioni reciproche . Scelte architettoniche L'edificio sviluppa il tema della compenetrazione degli spazi interni riducendo gli elementi compositivi. Il portico rivolto verso il parco pubblico conduce alle entrate. L'atrio a doppia altezza introduce nella fascia serviente direttamente legata alle aule. Le stesse si relazionano all'area verde che, delimitata da un corpo accessorio e da muri, diventa un'aula esterna. Il piano superiore è interpretato come una grande terrazza con i refettori, le aule di sostegno pedagogico e gli spazi annessi. Ampie vetrate fisse e ante scorrevoli mirano a relazionare fortemente gli spazi interni con il contesto circostante. Scelte corstruttive Muri e solette sono in calcestruzzo armato, serramenti in alluminio, pavimenti in sintetico duro colorato. La coibentazione termica delle solette è interna in modo da garantire un assorbimento fonico ottimale. La protezione solare è prevista con delle tende avvolgibili esterne. Un basso coefficiente di trasmissione termica dei vetri ridurrà le perdite, permettendo il riscaldamento passivo dei locali interni nelle giornate solive invernali. Il materiale di scavo verrà utilizzato per livellare il giardino.
Comune di Gordola
3° rango
Numero progetto: 
36
Render/modello: