Casa unifamiliare Massera
Biasca, 2007 - 2009
La casa si situa sul mappale 5866 ubicato nella zona via Motta, caratterizzata da un insediamento a carattere diffuso prevalentemente abitativo. Il nostro intervento si compone di un’abitazione su un piano, una pensilina di copertura per due veicoli, un gazebo e la sistemazione del terreno formante un giardino piano a una quota di ca. 90 cm sopra il piano della strada. Il muro di contenimento del terreno verso la strada permette la definizione dello spazio privato che si situera' cosi' leggermente piu' alto. L’autorimessa rimane al livello stradale, mentre la casa e' leggermente sopraelevata rispetto al piano del giardino. La casa e' un semplice parallelepipedo posto parallelamente alla strada e orientato per i suoi lati maggiori ed aperti verso est e ovest. La costruzione e' prevista prefabbricata ed appoggera' su una struttura a lame puntuali in calcestruzzo, tra le quali parzialmente interrato e' previsto un vano deposito con un piccolo locale tecnico. All’unico piano abitabile la casa e' suddivisa parallelamente ai fronti principali lungo l’asse longitudinale, in parte giorno verso ovest ed in parte notte e servizio verso est. L’architettura si contraddistingue per l’apparenza della struttura portante in facciata lungo i fronti principali ed il tamponamento in lastre di rivestimento in fibra cemento dei lati sud e nord. La copertura sara' piana, i serramenti in alluminio, i rivestimenti interni in legno. La costruzione e' prevista in elementi prefabbricati di legno e sara' posta particolare attenzione agli aspetti energetici con elevati spessori d’isolazione termica. La casa sara' riscaldata da una pigna posta al centro dello spazio giorno ed i locali saranno ventilati meccanicamente (ventilazione controllata) ai fini di raggiungere gli standard Minergie.
{"1":"width = auto; height = 148px;","2":"width = auto; height = 148px;","3":"width = auto; height = 148px;","4":"width = auto; height = 148px;","5":"width = 220px; height = auto;","9":"width = auto; height = 148px;","10":"width = auto; height = 148px;","12":"width = auto; height = 148px;","13":"width = auto; height = 148px;","15":"width = auto; height = 148px;","20":"width = auto; height = 148px;","22":"width = auto; height = 148px;","24":"width = auto; height = 148px;","25":"width = auto; height = 148px;"}
Biasca
2007 - 2009
La casa si situa sul mappale 5866 ubicato nella zona via Motta, caratterizzata da un insediamento a carattere diffuso prevalentemente abitativo. Il nostro intervento si compone di un’abitazione su un piano, una pensilina di copertura per due veicoli, un gazebo e la sistemazione del terreno formante un giardino piano a una quota di ca. 90 cm sopra il piano della strada. Il muro di contenimento del terreno verso la strada permette la definizione dello spazio privato che si situera' cosi' leggermente piu' alto. L’autorimessa rimane al livello stradale, mentre la casa e' leggermente sopraelevata rispetto al piano del giardino. La casa e' un semplice parallelepipedo posto parallelamente alla strada e orientato per i suoi lati maggiori ed aperti verso est e ovest. La costruzione e' prevista prefabbricata ed appoggera' su una struttura a lame puntuali in calcestruzzo, tra le quali parzialmente interrato e' previsto un vano deposito con un piccolo locale tecnico. All’unico piano abitabile la casa e' suddivisa parallelamente ai fronti principali lungo l’asse longitudinale, in parte giorno verso ovest ed in parte notte e servizio verso est. L’architettura si contraddistingue per l’apparenza della struttura portante in facciata lungo i fronti principali ed il tamponamento in lastre di rivestimento in fibra cemento dei lati sud e nord. La copertura sara' piana, i serramenti in alluminio, i rivestimenti interni in legno. La costruzione e' prevista in elementi prefabbricati di legno e sara' posta particolare attenzione agli aspetti energetici con elevati spessori d’isolazione termica. La casa sara' riscaldata da una pigna posta al centro dello spazio giorno ed i locali saranno ventilati meccanicamente (ventilazione controllata) ai fini di raggiungere gli standard Minergie.
Fabio Massera
ing. Pedrazzini Guidotti sagl
Numero progetto: 
114
Render/modello: