Rifugio e Ostello Regionale
Frasco, 2004 - 2010
Il progetto dell'edificio - rifugio è parte degli interventi per la prevenzione contro le valanghe nel comune di Frasco. In questo ambito si prevede di poter offrire un alloggio adeguato alle famiglie che vivendo in zona di pericolo, dovrebbero abbandonare temporaneamente le loro abitazioni in caso di allarme. La dimensione e la natura degli spazi sono in relazione alla funzione di abitazione temporanea in caso di pericolo, considerano però anche la possibilità di fruire della struttura come attrezzatura pubblica a scopo turistico. Questa ipotesi nasce dalla volontà di mantenere la struttura in esercizio per garantirne la funzionalità e la copertura delle spese di manutenzione. Inoltre l'edificio offre un potenziale interessante per il turismo nella regione. L'edificio si trova all'ingresso del paese di Frasco in prossimità della strada cantonale in zona Campagne, ai mappali 44 e 45. La scelta dell'ubicazione è condizionata dal fattore sicurezza relativo al pericolo di valanghe e dalla facile accessibilità dall'abitato, in relazione al fatto che in periodi di allarme la strada cantonale potrebbe essere chiusa per più giorni (sia a nord che a sud del paese). Il manufatto per le dimensioni ed il carattere pubblico che assume, risulta difficilmente integrabile nel tessuto urbano del villaggio caratterizzato da un'edificazione puntuale in stretta relazione alla morfologia del terreno . Il nuovo volume è di conseguenza inserito ortogonalmente rispetto agli assi cardinali sud - nord, creando una relazione soprattutto con la condizione geografica della valle stessa, del suo fiume e della strada cantonale. La soluzione adottata permette di privilegiare le facciate sud e nord, conferendo alla prima una connotazione di portale d'entrata al paese mentre la seconda si orienta al paese stesso. L'edificio diventa il limite fisico del costruito e si relaziona con il paese e la sua vallata.
{"1":"width = auto; height = 148px;","2":"width = auto; height = 148px;","3":"width = auto; height = 148px;","4":"width = auto; height = 148px;","5":"width = 220px; height = auto;","9":"width = auto; height = 148px;","10":"width = auto; height = 148px;","12":"width = auto; height = 148px;","13":"width = auto; height = 148px;","15":"width = auto; height = 148px;","20":"width = auto; height = 148px;","22":"width = auto; height = 148px;","24":"width = auto; height = 148px;","25":"width = auto; height = 148px;"}
Frasco
2004 - 2010
Il progetto dell'edificio - rifugio è parte degli interventi per la prevenzione contro le valanghe nel comune di Frasco. In questo ambito si prevede di poter offrire un alloggio adeguato alle famiglie che vivendo in zona di pericolo, dovrebbero abbandonare temporaneamente le loro abitazioni in caso di allarme. La dimensione e la natura degli spazi sono in relazione alla funzione di abitazione temporanea in caso di pericolo, considerano però anche la possibilità di fruire della struttura come attrezzatura pubblica a scopo turistico. Questa ipotesi nasce dalla volontà di mantenere la struttura in esercizio per garantirne la funzionalità e la copertura delle spese di manutenzione. Inoltre l'edificio offre un potenziale interessante per il turismo nella regione. L'edificio si trova all'ingresso del paese di Frasco in prossimità della strada cantonale in zona Campagne, ai mappali 44 e 45. La scelta dell'ubicazione è condizionata dal fattore sicurezza relativo al pericolo di valanghe e dalla facile accessibilità dall'abitato, in relazione al fatto che in periodi di allarme la strada cantonale potrebbe essere chiusa per più giorni (sia a nord che a sud del paese). Il manufatto per le dimensioni ed il carattere pubblico che assume, risulta difficilmente integrabile nel tessuto urbano del villaggio caratterizzato da un'edificazione puntuale in stretta relazione alla morfologia del terreno . Il nuovo volume è di conseguenza inserito ortogonalmente rispetto agli assi cardinali sud - nord, creando una relazione soprattutto con la condizione geografica della valle stessa, del suo fiume e della strada cantonale. La soluzione adottata permette di privilegiare le facciate sud e nord, conferendo alla prima una connotazione di portale d'entrata al paese mentre la seconda si orienta al paese stesso. L'edificio diventa il limite fisico del costruito e si relaziona con il paese e la sua vallata.
Comune di Frasco
Numero progetto: 
70
Render/modello: