×

Error message

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in sofistar_project_html_tags() (line 265 of /var/www/vhosts/basergamozzetti.ch/httpdocs/sites/all/modules/sofistar_project/sofistar_project.module).
Ponte sull' Inn Vulpera
Graubünden, 2006
Affascinati dalle caratteristiche del paesaggio, abbiamo cercato una connotazione formale del ponte in grado di dialogare con il suo contesto. Questo dialogo si differenzia in relazione alla distanza e al punto di vista dal quale lo si percepisce. Esso appare lineare ed esile se osservato da grande distanza e quindi posto in relazione con un contesto naturale ampio in cui l’inserimento necessita discrezione. Per contro dal fondovalle esso manifesta la sua forte presenza caratterizzata da una scelta strutturale e formale chiara e precisa. I primi piani del ponte rivelano poi il gioco di chiari e scuri rilevati dalla luce sulle superfici lavorate con piani di differenti inclinazioni in particolare delle pile. Un ulteriore importante aspetto nella relazione con il contesto e' la scelta di preferire la struttura portante al di sopra del piano stradale e quindi la non percezione delle auto dall’esterno del ponte; cio' permette una maggiore astrazione del manufatto creando cosi' un rapporto piu' preciso e dialettico con il paesaggio, inoltre lo spazio stradale risulta caratterizzato e differenziato dalla struttura del ponte stesso.
{"1":"width = auto; height = 148px;","2":"width = auto; height = 148px;","3":"width = auto; height = 148px;","4":"width = auto; height = 148px;","5":"width = 220px; height = auto;","9":"width = auto; height = 148px;","10":"width = auto; height = 148px;","12":"width = auto; height = 148px;","13":"width = auto; height = 148px;","15":"width = auto; height = 148px;","20":"width = auto; height = 148px;","22":"width = auto; height = 148px;","24":"width = auto; height = 148px;","25":"width = auto; height = 148px;"}
Graubünden
2006
Affascinati dalle caratteristiche del paesaggio, abbiamo cercato una connotazione formale del ponte in grado di dialogare con il suo contesto. Questo dialogo si differenzia in relazione alla distanza e al punto di vista dal quale lo si percepisce. Esso appare lineare ed esile se osservato da grande distanza e quindi posto in relazione con un contesto naturale ampio in cui l’inserimento necessita discrezione. Per contro dal fondovalle esso manifesta la sua forte presenza caratterizzata da una scelta strutturale e formale chiara e precisa. I primi piani del ponte rivelano poi il gioco di chiari e scuri rilevati dalla luce sulle superfici lavorate con piani di differenti inclinazioni in particolare delle pile. Un ulteriore importante aspetto nella relazione con il contesto e' la scelta di preferire la struttura portante al di sopra del piano stradale e quindi la non percezione delle auto dall’esterno del ponte; cio' permette una maggiore astrazione del manufatto creando cosi' un rapporto piu' preciso e dialettico con il paesaggio, inoltre lo spazio stradale risulta caratterizzato e differenziato dalla struttura del ponte stesso.
ing. Pedrazzini Guidotti sagl
3° rango
Numero progetto: 
92
Render/modello: